Galleria Palatina e Galleria d'Arte Moderna

Piazza Pitti 1
50125 Firenze

I due musei sono attualmente riuniti in un unico circuito di visita per il quale il biglietto d'ingresso è unico e non separabile.

Galleria Palatina e Appartamenti Reali

La Galleria Palatina e gli Appartamenti Reali occupano l’intero piano nobile di Palazzo Pitti, che fu dapprima reggia dei Granduchi Medici e successivamente degli Asburgo-Lorena, prima di diventare palazzo reale e residenza della famiglia Savoia fra il 1860 e il 1919. La fastosa Quadreria fu istituita tra la fine del Settecento e i primi decenni dell'Ottocento dagli Asburgo-Lorena, che collocarono nelle sale di rappresentanza circa 500 opere scelte tra i capolavori delle principali collezioni medicee. Si tratta di una raccolta straordinaria, che vanta la più numerosa collezione al mondo di dipinti di Raffaello, oltre a pregevoli opere dei più grandi maestri europei dal Rinascimento al Barocco fra cui Botticelli, Filippo Lippi, Tiziano, Van Dyck, Caravaggio e Rubens.

Gli Appartamenti Reali occupano le restanti quattordici sale di rappresentanza, situate nell'ala destra del Palazzo. Ospitavano le famiglie granducali dei Medici e dei Lorena e, dal 1865, anche i sovrani della Casa Reale Savoia (da cui prendono il nome) durante il breve periodo in cui Firenze fu Capitale d'Italia. Le sale sono sontuosamente arredate con mobilio proveniente dalle collezioni medicee, lorenesi e sabaude, dal Cinquecento all'Ottocento: tavoli in commesso di pietre dure, preziosi oggetti e complementi d'arredo, tappezzerie di seta alle pareti in un'affascinante miscela di stili che racconta il vissuto quotidiano e il gusto delle diverse epoche e delle diverse famiglie che abitarono questi ambienti.

Scarica qui la piantina del museo.

Galleria d'Arte Moderna

La Galleria d’Arte Moderna, situata al secondo piano di Palazzo Pitti, espone una ricca selezione di dipinti e sculture che dall'inizio dell'Ottocento giunge agli anni Trenta del Novecento. Vi trovano posto il Neoclassicismo di Canova e Mengs, la pittura storica di Hayez e Ciseri, fino all’importante nucleo di pittura toscana dei Macchiaioli, con protagonisti come Fattori, Lega e Signorini. La collezione include inoltre opere di illustri pittori del Divisionismo e del Simbolismo e di esponenti della pittura e scultura italiana degli anni Trenta.

 

Orario di apertura

Da martedì a domenica, ore 8.15-18.50
Chiusura: tutti i lunedì; 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre

La biglietteria chiude alle 18.05
Le operazioni di chiusura iniziano alle 18.30

Biglietto d’ingresso unico

Il biglietto comprende l'accesso alla Galleria Palatina e Appartamenti Reali, e alla Galleria d'Arte Moderna.

Intero:  € 8,50
Ridotto: € 4,25
Gratuito

Ingresso libero ogni prima domenica del mese.

In occasione della mostra "Maria Lassnig: Woman Power" (25 marzo - 25 giugno 2017) all'Andito degli Angiolini,  come da Decreto Direttoriale Prot. n. 2560/2017il prezzo del biglietto prevede la seguente maggiorazione:

Intero:  € 13,00

Ridotto:  € 6,50

Gratuito

I biglietti sono acquistabili anche online all’indirizzo http://www.b-ticket.com/b-ticket/uffizi/

Il sito b-ticket è l'unico canale ufficiale autorizzato dal MiBACT per favorire l'acquisto dei biglietti online delle Gallerie degli Uffizi, che comprendono la Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi, il Complesso Vasariano degli Uffizi, tutti i musei di Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli. 

E’ possibile prenotare  il biglietto e l'orario di ingresso telefonando a:
Firenze Musei: Tel. (+39) 055294883
Costo della prenotazione: € 3,00

La Galleria Palatina e la Galleria d'Arte Moderna fanno parte del circuito FIRENZE CARD: 72 musei in 72 ore al prezzo di 72 euro. La card è acquistabile presso la portineria centrale di Palazzo Pitti. Per acquistare la card on-line e per maggiori informazioni consulta il sito www.firenzecard.it

Audioguide

Sono disponibili in italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e giapponese Costo: € 8,00 per apparecchio singolo, € 13,00 per apparecchio doppio.

Bookshop

Un bookshop è situato nel cortile di Palazzo Pitti e uno all'ingresso della Galleria Palatina. Sono in vendita le guide del museo in diverse lingue, pubblicazioni d'arte e oggetti ispirati alle opere della Galleria.

Caffetteria

La caffetteria è situata nel cortile del Palazzo. Presso il locale è possibile consumare cibi e bevande sia al banco che seduti, con un listino prezzi che si differenzia fra le due diverse modalità di consumo.

Servizi igienici accessibili

Una toilette attrezzata per visitatori con disabilità è situata sotto l'arcata del cortile di ingresso del Palazzo, in prossimità dell'entrata al Giardino di Boboli, vicino alla caffetteria. Alla Galleria d'Arte Moderna, al secondo piano, è presente una toilette accessibile, situata dopo la sala 16, ed un fasciatoio.

Servizi igienici e spazi dedicati ai neonati

I servizi centralizzati sono sistemati nel sottosuolo. Sia nella zona dedicata agli uomini che alle donne sono presenti fasciatoi. In un locale, sempre sistemato nel sottosuolo, è possibile provvedere all'allattamento, stando appartati e tranquilli.

Guardaroba

Il guardaroba ad uso di tutti i musei di Palazzo Pitti si trova al pianterreno, con ingresso dal cortile, accanto alla colonna degli ascensori, con ingresso di fianco allo scalone centrale, dopo aver percorso il passaggio a tunnel. I visitatori devono depositare ombrelli, grossi zaini, borse voluminose, come tutto quanto possa arrecare disturbo o pericolo alle opere o agli altri visitatori. Il servizio è gratuito.

La Carta dei Servizi della Galleria Palatina (pdf)

La Carta dei Servizi della Galleria d'Arte Moderna (pdf)